L’anelito della pace, Progetto Karl Jenkins The Armed Man-A Mass for Peace Consigliato da info.roma.it  

Basilica di San Paolo - Cantores Laetitiae

data evento domenica 15 aprile 2012

Comunicato stampa Concerto dedicato alla musica e alle opere del compositore Karl Jenkins. Un’orchestra formata da 38 elementi, 160 coristi, 70 voci bianche, 7 direttori d’orchestra e con la partecipazione straordinaria del Mezzosoprano Chiara Chialli, accompagnerà il pubblico, attraverso la musica, nel cammino di ricerca spirituale compiuto dal compositore il cui fine è l’espressione dell’anelito cristiano di pace e unità fra i popoli.

La manifestazione, che ha ricevuto MEDAGLIA DI RAPPRESENTANZA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, è organizzato dall’Associazione Culturale ”Cantores Laetitiae” – Gruppo Vocale Cristallo con lo scopo di promuovere e far conoscere opere di autori contemporanei.

Convenzionionato con info.roma.it L'Evento non è convenzionato con Info.roma.it, ma ritenendolo di interesse, lo segnaliamo alla vostra attenzione.
I seguenti contenuti degli articoli sono frutto di comunicati stampa e segnalazioni da internet, invitiamo pertanto i visitatori a verificare ed approfondire l'argomento trattato nel sito web collegato all'evento.
Comunicato stampa Comunicato stampa

Un raduno di 160 coristi e 70 voci bianche, accompagnati da un’orchestra di 38 elementi, per dare vita a “The Armed Man – A Mass for Peace”, un concerto interamente dedicato alla musica e alle opere del compositore Karl Jenkins. L’appuntamento è per domenica 15 aprile, a partire dalle ore 19.00, presso la Basilica di San Paolo fuori le Mura.

La manifestazione, promossa e organizzata dall’Associazione Culturale “Cantores Laetitiae” – Gruppo Vocale Cristallo, con la collaborazione dell’Associazione Regionale Cori del Lazio (ARCL), vedrà la partecipazione di 5 gruppi corali e 2 cori di voci bianche, protagonisti di un percorso canoro che, attraverso alcune delle principali composizioni del compositore gallese, culminerà con l’esibizione della “Messa per la Pace”, l’opera commissionata per le celebrazioni del Millennio, inizialmente dedicata da Jenkins alle vittime della guerra del Kossovo ed eseguita in prima assoluta nell’aprile del 2000 alla Royal Albert Hall di Londra.

Basata sulla forma tradizionale della messa cristiana, che il compositore combina con altre fonti come la canzone popolare francese del XV secolo, l’opera si distingue per l’ampia varietà di testi utilizzati, che vanno dalla chiamata islamica alla preghiera del muezzin, alla Bibbia (Salmi e Apocalisse), all’Ordinario della Messa (Kyrie, Sanctus, Benedictus, Agnus Dei), all’epos indiano Mahabharata e a testi di autori quali R.Kipling e A.L.Tennyson, così come di un superstite del bombardamento di Hiroshima.

Oltre 2000 presenze affolleranno la maestosa navata della Basilica di San Paolo fuori le Mura, suggestiva cornice della manifestazione ideata per promuovere e far conoscere al pubblico le opere di autori contemporanei. Tra questi Jenkins, le cui musiche sono state utilizzate e rese celebri da numerosi spot pubblicitari. La manifestazione vedrà la partecipazione straordinaria del mezzosoprano Chiara Chialli.
_______________________________________________________________________
Karl Jenkins nasce il 17 febbraio 1944 a Penclawdd, nel Galles. Inizia a studiare pianoforte a sei anni e successivamente studia l’oboe, entra a far parte della Youth Orchestra del Galles, perfeziona i suoi studi alla Royal Accademy of Music. Inizia a farsi conoscere come musicista jazz, diventa co-fondatore del gruppo Nucleus ed entra a far parte dei Soft Machine. Negli anni 90 si avvicina al movimento new-age e si apre a influssi orientali, nel 1995 pubblica Adiemus con la London Philarmonic Orchestra. Da questo momento inizia a introdurre nella sua musica echi di canto gregoriano, sonorità orientali, ritmi africani e elementi di un linguaggio primitivo ed elementare che riesce ad arrivare con immediatezza al cuore di chi ascolta. Nel 1999 compone The Armed Man-A Mass for Peace, un insieme di brani sacri per coro e orchestra, e inizia a realizzare opere con un più chiaro riferimento alla liturgia cattolica come il Requiem e lo Stabat Mater. La musica di Jenkins dimostra come la fusione tra culture diverse riesca ad arricchire, esaltare e rendere universale la capacità di coesistenza tra esseri umani. La forza comunicativa della sua musica dà senso e corpo a questo nobile intento, essendo insieme raffinata per gli uditori più colti e emozionante per chiunque l’ascolti.

Ufficio stampa manifestazione
Simone Spirito

Segreteria organizzativa e ufficio stampa web InventaEventi
Ufficio stampa manifestazione Simone Spirito

L'Evento è gratuito!

orario ore 19:00

Indirizzo evento

Indirizzo evento Piazzale San Paolo, 1

Distanza dal Centro di Roma: a sud ovest

Segnala evento

Rimani aggiornato sui migliori eventi culturali a Roma

Iscriviti alla Newsletter od ai Feed RSS di Info.roma.it