Descrizione Visita guidataDescrizione Visita guidata

Fori dopo i Fori

Una passeggiata ai Fori tra Medio Evo e Rinascimento

Passeggiando tra le rovine dei monumenti che fecero grande la Roma imperiale, faremo una ricostruzione storica e grafica dei luoghi; il sensibile calo demografico del VI secolo fece perdere all'intera zona la sua caratteristica di centro politico, giuridico e religioso che ricoprì fino all'epoca di Teodorico il Grande.

Orti, vigne, frutteti e poche capanne si sostituirono alla caoticità che caratterizzava la vita del Populus Romanus. In età carolingia vi fu un primo tentativo di urbanizzazione con domus solarate di cui restano tracce nel foro di Nerva. Si tentò anche di ripavimentare una delle più importanti arterie stradali del luogo: l'Argiletum.

A cavallo dell'anno mille sorsero in zona le prime chiese, di cui restano pochissime tracce dopo le distruzioni napoleoniche e, poi, fasciste.

Non mancheremo di raccontare le storie del vasaio, di cui resta qualche traccia della sua sfortunata fornace, di anacoreti che vivevano arrampicati sulla Colonna Traiana.

Infine, andremo alla ricerca del rinascimentale quartiere Alessandrino, sfruttando le prestigiose mappe del Nolli del XVIII secolo; delle case resta qualche maiolica, forse di una cucina; rimangono tracce dell'antica viabilità, come via dei Carbonari, via del Priorato; anche la chiesa di S. Urbano ai Pantani è ancora lì, qualche metro sotto il piano stradale a testimonianza del passato.

url Condividi pagina Condividi la pagina sui social network

Immagini Visita guidataImmagini Visita guidata


torna ad inizio pagina
torna ad inizio paginahome page trovavisite e passeggiatemeravigliemonumentieventigastronomialinkstradenewscondividi paginaricerca
Info.roma.it è un progetto sostenuto dai soci e dalle Donazioni. Contribuisci al suo sviluppo!    Ringraziamenti   Privacy policy

Prenotazione visita guidata