Descrizione Visita guidataDescrizione Visita guidata

Villino Boncompagni Ludovisi

Museo Arti decorative, Moda e Costume

Il villino Boncompagni Ludovisi, ristrutturato negli anni Trenta dal principe Andrea per farne la propria dimora con la seconda moglie, Alice Blancefort de Bildt, venne realizzato nel 1901 dall'architetto romano Giovanni Battista Giovenale nell'area dove un tempo sorgeva la maestosa Villa seicentesca del cardinale Ludovico Ludovisi. Un'importante memoria storica della quale resta traccia nelle pitture murali a trompe l'oeil dell'ampio salone delle vedute o nell'arredamento caratterizzato dal particolare connubio di elementi tardo barocchi e Rococò rielaborati alla luce del  moderno gusto Liberty.

Grazie alla  donazione della principessa de Bildt allo Stato italiano, nel 1972,  e ad una collezione arricchita da importanti lasciti privati, la storia delle arti decorative, l'evoluzione della moda, del costume  e del design tra XIX e XX secolo continuano ad intrecciarsi nell'atmosfera fuori dal tempo di questo insolito ed elegante museo a pochi passi da via Veneto in cui assoluto protagonista è il rapporto tra arte e quotidianità. Lo raccontano accanto agli allestimenti con gli arazzi, i mobili e le ceramiche, la collezione con opere di De Chirico, Balla, Cambellotti e Chini e, non ultima la raccolta di disegni, abiti e accessori di Alta Moda (Gattinoni, Valentino, Balestra, Riva, Sarli, solo per citarne alcuni) impreziosita dalla donazione di Palma Bucarelli, storica direttrice della Galleria Nazionale.

url Condividi pagina Condividi la pagina sui social network

Immagini Visita guidataImmagini Visita guidata


torna ad inizio pagina
torna ad inizio paginahome page trovavisite e passeggiatemeravigliemonumentieventigastronomialinkstradenewscondividi paginaricerca
Info.roma.it è un progetto sostenuto dai soci e dalle Donazioni. Contribuisci al suo sviluppo!    Ringraziamenti   Privacy policy

Prenotazione visita guidata