Cronologia Industria

Cronologia della storia di roma

1886 d.C.   a.U.c.

Realizzato il primo imbrigliamento dell'Aniene presso la Villa Gregoriana a Tivoli (all'ingresso dei cunicoli della grande cascata in un bacino artificiale) allo scopo di produrre elettricità tramite una condotta forzata.

30 Ottobre: La Società Anglo Romana effettua a Piazza Colonna, il primo esperimento di illuminazione pubblica con corrente elettrica. La corrente (monofase a 2000 Volt) proviene dalla Centrale elettrica a vapore realizzata presso le sue Officina a gas a Via dei Cerchi.

1888 d.C.   a.U.c.

8 Gennaio: Inaugurazione dell'Esposizione Vaticana per il Giubileo Episcopale di Leone XIII, una ricca raccolta di prodotti dell'arte e dell'industria allestita nel Braccio Nuovo Chiaramonti dei Musei Vaticani.

1891 d.C.   a.U.c.

1 Dicembre: Inizia l'attività del Mattatoio di Testaccio.

1892 d.C.   a.U.c.

4 Luglio: La Società Anglo Romana inaugurata la linea elettrica Tivoli Roma, prima trasmissione al mondo in corrente alternata per uso commerciale. L'impianto di produzione è la nuova Centrale idroelettrica di Acquoria (realizzato a Tivoli sul sito del Santuario di Ercole). Dopo 28 chilometri di percorso, la rete elettrica arriva alla stazione di smistamento nei pressi di Via del Policlinico.

1893 d.C.   a.U.c.

30 Aprile: Viene inaugurato un ascensore con motore ad acqua per collegare piazza di Spagna e Trinità dei Monti.

8 Giugno: Si concludono i lavori per portare la corrente elettrica nella zona compresa tra la stazione Termini e la Chiesa Nuova.

1895 d.C.   a.U.c.

Giugno: La Società anonima Oliere costruisce un impianto produttivo a via Portuense angolo via Q. Majorana.

1896 d.C.   a.U.c.

Giugno: La fabbrica della Birreria Peroni viene trasferita in una nuova sede a via del Cardello 16.

1898 d.C.   a.U.c.

25 Maggio: La società Anglo Romana ottiene la concessione per l'intera illuminazione elettrica della città.

1899 d.C.   a.U.c.

Maggio: La Società Colla & Concimi costruisce sulla riva destra del Tevere un primo edificio industriale per la lavorazione degli scarti del Mattatoio.

1901 d.C.   a.U.c.

28 Marzo: Viene costituita la Società Romana di Elettricità, per la produzione di energia elettrica mediante forza idraulica. Con l'esiguo capitale di 300.000 lire, nasce su iniziativa della Forni Elettrici per lo fruttamento idroelettrico di del fiume Farfa.

1902 d.C.   a.U.c.

Marzo: La Società Anglo Romana ricostruisce più a valle la Centrale idroelettrica di Tivoli, liberando le rovine del Santuario di Ercole.

1905 d.C.   a.U.c.

29 Marzo: Emanata la Legge n. 103 sulla Municipalizzazione dei Servizi di Pubblica Utilità.

1906 d.C.   a.U.c.

Marzo: Inaugurazione della nuova Fabbrica di Biscotti P. Gentilini, a Via Alessandria angolo via Novara.

25 Giugno: Il Consiglio Comunale di Roma delibera di intraprendere la costruzione e l'esercizio di un impianto elettrico municipale, composto da una centrale termica, da una rete di distribuzione per illuminazione pubblica e per la vendita ai privati.

1908 d.C.   a.U.c.

22 Maggio: Il consiglio Comunale approva la costituzione di una Azienda Elettrica Municipale, con l'intento di contrastare il monopolio della Società Anglo Romana sulla fornitura di elettricità alla città. L'approvazione sarà confermata con una consultazione popolare.

1909 d.C.   a.U.c.

Maggio: In sostituzione dell'antico scalo di Ripa Grande, viene avviata la costruzione del nuovo porto fluviale di Roma a valle del ponte in ferro della ferrovia Roma - Pisa. La struttura sarà dotata di raccordamenti ferroviari con gru elettriche e vasti impianti commerciali.

22 Marzo: Viene inaugurato a via Casilina l'Istituto Farmacologico Serono, alla presenza delle autorità comunali e del suo fondatore, l'imprenditore torinese Cesare Serono.

20 Settembre: A seguito del primo referendum popolare a Roma, nasce l'AEM Azienda Elettrica Municipale del Comune di Roma. Il sindaco Ernesto Nathan, aveva sottoposto ai romani le delibere con cui venivano municipalizzati il servizio di illuminazione e quello del trasporto pubblico. Con una partecipazione straordinaria (su circa 45 mila aventi diritto al voto, i votanti furono circa 22 mila) la decisione venne presa con più del 98% di voti favorevoli.

1910 d.C.   a.U.c.

Luglio: La società Anglo Romana inaugura il nuovo impianto di San Paolo. Una struttura di 119.850 mq, di cui 21.950 occupati dall’officina elettrica (oggi ACEA) e i rimanenti 97.000 dall'Officina del Gas (attuale ITALGAS).

1912 d.C.   a.U.c.

30 Giugno: Si inaugura la Centrale Termoelettrica Montemartini sulla Via Ostiense.

20 Luglio: Prima seduta del Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Elettrica Municipalizzata (A.E.M.), la futura ACEA.

1916 d.C.   a.U.c.

Luglio: Entra in funzione la centrale idroelettrica Alessandro Volta a Castel Madama.

21 Giugno: Registrato alla Corte dei conti il decreto ministeriale che sopprime la Sezione doganale di Ripagrande istituisce la nuova Sezione doganale Nuovo Porto Fluviale.

26 | 50 su 104