Cronologia Scavi

Cronologia della storia di roma

2004 d.C.   a.U.c.

21 Settembre: Sulla collina dello stabilimento di prodotti cosmetici Tocco Magico a via dei Monti Tiburtini, si avvia un indagine archeologica in occasione di lavori di sistemazione esterna. Gli scavi portano alla luce una struttura muraria realizzata in blocchi di tufo (5,80 m. di lunghezza e 0,50 m. di altezza) e una vasca in coccio pesto (III o IV secolo d.C.). Priva dei lati est e nord, conserva ancora il rivestimento di malta idraulica mentre all'estremità NO è presente una depressione circolare che ipotizza l'identificazione di un lacus vinarius. Si ipotizza l'abbandono dell'area al V secolo d.C., grazie alla scoperta di un'anfora olearia (tipo Keay XXV) di priva di orlo, usata come contenitore per le piccole ossa di un infante.

2005 d.C.   a.U.c.

Settembre: Nell'ambito di un progetto di ristrutturazione di due fabbricati moderni, si sono realizzati tre saggi di scavo nella proprietà di Guido Lombardo, in via Margutta 54. L'indagine archeologica, svolta sotto la direzione scientifica della dott.ssa M. A. Tomei della SSBAR e condotta dall'Archeologa Susanna Riva, è finalizzata alla documentazione di alcune strutture di età romana, già in parte visibili su due dei terrazzamenti. Si ipotizza che le strutture facciano riferimento a cisterne degli horti Lucullani

2006 d.C.   a.U.c.

Settembre: Restauri al Tempio di Minerva Medica.

11 Dicembre: Localizzata la Tomba di San Paolo nella basilica fuori le mura. Viene riportato alla luce il sarcofago.

2007 d.C.   a.U.c.

Dicembre: Scavi realizzati dal Pontificio istituto di archeologia cristiana e dai Musei Vaticani alla Basilica di San paolo fuori le mura scoprono i resti di una casa dei poveri del V secolo.

26 Gennaio: L'archeologa Irene Iacopi annuncia di aver trovato quella che doveva essere, con molta probabilità, la leggendaria grotta del Lupercale.

Dicembre: Campagna di scavo effettuati dalla Sovrintendenza Capitolina preso la Villa della Palombara a Castel Fusano. Le nuove indagini portano a una maggiore identificazione delle varie fasi edilizie, evidenziando un perimetro totale di 4 ettari di estenzione.

9 Dicembre: Durante uno scavo nel criptoportico centrale della Domus Tiberiana, in una fossa di spoliazione rinascimentale, sono scoperti tre esemplari di grandi ali in marmo bianco greco, molto probabilmente appartenute a una coppia di Vittorie alate, alte circa due metri.

2008 d.C.   a.U.c.

Dicembre: Indagini archeologiche al Casale di Torricola portano alla scoperta di una villa romana sordatabile tra la tarda età repubblicana e la media età imperiale. Le strutture si conservano per lo più in fondazione, in quanto in parte intaccate dal millenario uso agricolo del suolo.

2009 d.C.   a.U.c.

Dicembre: Scavi sulla fronte del Pantheon riscoprono la gradinata originaria.

13 Luglio: La Soprintendenza, per concedere l'autorizzazione ai lavori di costruzione di un parcheggio sotterraneo a via Gilia, avvia indagini archeologiche che portano alla scoperta di un Stabulum del Circo Flaminio.

27 Luglio: Nel corso degli scavi alla villa delle Vignacce nel Parco degli Acquedotti, condotti dall'American Institut, viene scoperta una statua in marmo rosso antico di Marsia.

2010 d.C.   a.U.c.

Luglio: Scavi effettuati dal Center for Heritage and Archaeological Studies, portano alla scoperta di un Anfiteatro nella villa imperiale di Genzano.

2011 d.C.   a.U.c.

Luglio: Durante i lavori di ricostruzione dell'interno del Palazzo De Angelis a Via del tritone, per la costruzione della nuova sede della Rinascente, emergono notevoli ritrovamenti archeologici. Sotto la guida dell’archeologo Roberto Egidi, emergono resti di due acquedotti e della Salaria Vetus con sepolcri del I a.C che vi si affacciavano, insulae e tabernae di prima e media età imperiale, una domus signorile impreziosita di uno stibadium, un piccolo impianto termale del IV d.c. Tutto decorato con mosaici e pavimenti in marmi policromi.

Luglio: Scoperto un tratto della via Laurentina tra Via di Decima, via dell'Acqua Acetosa Ostiense e la Cristoforo Colombo. A conclusione dell'esplorazioni, il basolato è stato ricoperto.

13 Gennaio: Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma, recupera i frammenti una statua di Caligola in trono come Zeus, frutto di scavo clandestino presso l'area del Tempio di Diana a Nemi.

2012 d.C.   a.U.c.

Gennaio: Avvio dei restauri del Palazzo delle Casse di Risparmio Postali a Piazza Dante, per farne sede dei vertici dell'intelligence italiana. Gli scavi archeologici preventivi al disotto del palazzo porto alla riscoperta dell'Aula absidata già esplorata dal Gatti.

18 Giugno: Al via i lavori del Cantiere per il prolungamento del Tram 8 a Piazza Venezia. Durante gli scavi vengono riscoperti (e poi rinterrati i resti del Xenodochio degli Anici, dell'VIII secolo.

2013 d.C.   a.U.c.

Giugno: Durante la sistemazione a giardino nell'area esterna al museo pleistocenico di Casal de' pazzi, viene effettuata una seconda campagna di scavo. Si scopre un'area di sponda del corso fluviale principale, interessato anche da un altro piccolo canale fluviale di regime piuttosto intenso.

2014 d.C.   a.U.c.

Giugno: Terminato lo scavo del giacimento pleistocenico della Polledrara di Cecanibbio a Castel di Guido. Lo scavo è musealizzato ed è aperto al pubblico.

Giugno: Una Campagna di scavo condotta nell'ambito dei lavori di sistemazione delle aree verdi previste quali opere di Urbanizzazione della Convenzione M2 Lunghezza – Ponte di Nona permette la scoperta e valorizzazione di un tratto dell’Antica Collatina.

14 Luglio: Viene firmata una convenzione dal sindaco Marino e dal ministro della Cultura e del Turismo azero Abulfas Qarayev, che prevede il finanziamento (con una donazione di un milione di euro) di scavi che interesseranno una porzione dell'area dove oggi corre via Alessandrina. Sparirà quindi il tratto settentrionale della storica via Alessandrina, unica testimonianza superstite del quartiere che si venne a creare dal XVI secolo nell'area dei Fori.

Agosto: Scavi preventivi portano alla scoperta a Via del Casale Quintiliani di una antica Cava di Tufo.

15 Agosto: Durante un esplorazione di un sistema di cave del parco della Caffarella (a ridosso dell'Appia Antica), l'équipe del centro ricerche speleo archeologiche Sotterranei di Roma, guidata da Marco Placidi, rinviene un complesso catacombale del tutto sconosciuto.

Dicembre: Con i primi scavi condotti dalla Soprintendenza nelle fondamenta della Domus Aventino, il palazzo della Bnl in fase di ristrutturazione a Piazza Albania, sono riportati alla luce importanti testimonianze archeologiche tra cui una serie di mosaici di epoca romana pertinenti a una ricca domus.

326 | 350 su 368