Cronologia Toponomastica

Cronologia della storia di roma

7 a.C. - a.U.c.

Divisione amministrativa della città di Roma voluta da Augusto, in 14 regioni. I Porta Capena, II Caelimontium, III Isis et Serapis, IV Templum Pacis, V Esquiliae, VI Alta Semita, VII Via Lata, VIII Forum Romanum Magnum, IX Circus Flaminius, XI Circus Maximus, XII Piscina Publica, XIII Aventinus, XIV Transtiberim.

1144 - a.U.c.

I Senatori, decidono di riordinare il territorio abitato in dodici distretti, ancora chiamati regiones nei documenti ufficiali riprendendo la suddivisione augu stea. Non è compresa l'Isola Tiberina, né alcuna area sulla sponda occidentale del fiume.

1300 - a.U.c.

La regione trans Tiberim viene costituita nel XIII rione di Roma.

1446 - a.U.c.

Il gerolamino Jacobelli costruisce la salita carrabile che porta alla chiesa di sant'Onofrio.

1573 - a.U.c.

Gregorio XIII commissiona la costruzione della nuova Porta con modifiche ed allargamenti al traciato di via Asinaria, così da sostituire la via Latina per il traffico proveniente dai Castelli Romani.

1586 - a.U.c.

9 Dicembre: Sisto V riconosce ufficialmente la città Leonina come nuovo rione di Roma. La zona assume ufficialmente il nome di Rione XIV Borgo, dopo una riunione in Campidoglio, e come gli altri Rioni, ha una sua bandiera e il suo stemma recante un Leone in campo rosso adagiato su una cassa di ferro, la zampa destra del Leone è rivolta verso 3 monti sormontati da una stella.

1744 - a.U.c.

Benedetto XIV avvia una riforma urbanistica della città. I rioni vengono segnalati da numerose Targhe ancora presenti.

1798 - a.U.c.

Durante l'occupazione francese della città, si tenta una razionalizzazione della suddivisione tradizionale, con l'istituzione di 12 rioni: Terme (parte di Monti); Suburra (parte di Monti); Quirinale (Trevi); Pincio (Colonna); Marte (Campo Marzio); Bruto (Ponte); Pompeo (Regola e Parione); Flaminio (Sant'Eustachio); Pantheon (Pigna e Sant'Angelo); Campidoglio (Campitelli e Ripa); Gianicolo (Trastevere); Vaticano (Borgo).

1872 - a.U.c.

13 Luglio: Approvata dal Comune la costituzione del Quartiere dei Prati di Castello.

1881 - a.U.c.

12 Dicembre: Con delibera del Consiglio Comunale, viene convocata una commissione per lo studio del Piano Regolatore della città di Roma.

1882 - a.U.c.

19 Giugno: Inaugurazione di Piazza Vittorio Emanuele II.

19 Maggio: La commissione per lo studio del Piano Regolatore della città di Roma, dopo 5 mesi di studi, presenta dinanzi al Consiglio Comunale, la relazione dal titolo "Piano edilizio Regolatore e di ampliamento della città di Roma in relazione alla legge sul concorso dello Stato nelle opere edilizie". La commissione apportata diverse modifiche rispetto alle proposte formulate dal Piano Regolatore del 1873 (approvato ma mai reso operante in termini di legge), ad esempio predisponendo precise indicazioni rispetto al tracciato della via che da piazza Venezia conduceva al Tevere ed al Vaticano (l'attuale Corso Vittorio Emanule II).

1886 - a.U.c.

25 Giugno: Delibera del Consiglio Comunale con cui la nuova direttiva tra Piazza Venezia ed il Vaticano, prende il nome di Corso Vittorio Emanuele II, in onore del primo re d'Italia.

1887 - a.U.c.

17 Marzo: La commissione toponomastica del comune di Roma stabilisce che le strade del Quartiere Tiburtino - San Lorenzo avranno i nomi dei popoli italici pre-romani, al Rione Ludovisi vi saranno i nomi delle regioni italiane, al Quartiere Gianicolense - Monteverde Vecchio i nomi dei patrioti che hanno combattuto per l'unità d’Italia.

1911 - a.U.c.

Tracciamento a fini demografici e statistici, dei primi quindici quartieri al di fuori delle mura aureliane.

1921 - a.U.c.

9 Dicembre: Il consiglio comunale delibera la creazione di 8 nuovi rioni: il rione Esquilino ricavato dallo scorporo di parte del rione Monti; il rione Sallustiano ricavato dallo scorporo di parte del rione Trevi; il rione Ludovisi ricavato dallo scorporo di parte del rione Colonna; il rione Celio ricavato dallo scorporo di parte del rione Campitelli; i rioni Testaccio e S. Saba ricavati dallo scorporo di parte del rione Ripa ed infine; i rioni Castro Pretorio e Prati istituiti ex novo, su area precedentemente non censita.

20 Agosto: Con Deliberazione di Giunta, n. 20, per la preparazione del VI Censimento, vengono effettuate importanti riforme del territorio dei Rioni e del Suburbio. Nasce il nuovo rione Prati e Castello. I primi Quartieri tracciati nel 1911 sono considerati "entità suburbane", che affiancavano i preesistenti rioni nella espansione territoriale verso l'agro romano.

1924 - a.U.c.

16 Luglio: Deliberazione del Governatore n. 1087 con cui viene istituito il sedicesimo quartiere di Roma Q.XVI Città Giardino-Aniene.

1926 - a.U.c.

23 Maggio: Delibera del Governatore n. 3554: il quartiere Pinciano, assume il nome di Vittorio; Il quartiere Salario, viene ridotto di superficie per far posto all'intero quartiere Savoia; Il Pinciano si accresce a scapito dei Parioli.

24 Maggio: Delibera del Governatore n. 1087 dove viene istituito il diciassettesimo quartiere di Roma Q.XVII Savoia.

1928 - a.U.c.

28 Ottobre: Mussolini inaugura l'autostrada Roma-Ostia.

1930 - a.U.c.

28 Ottobre: Mussolini inaugura la nuova via del Mare ai piedi del Campidoglio (già via Tor de' Specchi, oggi via del Teatro di Marcello).

1932 - a.U.c.

27 Febbraio: Delibera del Governatore n. 1222: Allo scopo di adattare le circoscrizioni allo stato di fatto creatosi per effetto dell'intenso movimento edilizio e demografico, si ritiene necessario modificare i limiti dei quartieri i quali assorbono, in diverse proporzioni, una parte del circostante suburbio, mentre i suburbi assorbono una parte dell'agro romano.

24 Maggio: Benito Mussoli inaugura Viale Regina Margherita.

1934 - a.U.c.

Mussolini inaugura la via del Circo Massimo e passa in rassegna 12 mila atleti di tutta Italia.

1 | 25 su 45


torna ad inizio pagina
torna ad inizio paginahome page trovavisite e passeggiatemeravigliemonumentieventigastronomialinkstradenewscondividi paginaricerca
Info.roma.it è un progetto sostenuto dai soci e dalle Donazioni. Contribuisci al suo sviluppo! Cf 97455510582     Ringraziamenti   Privacy policy

Prenotazione visita guidata