Cronologia spettacoli

Cronologia della storia di roma

1710 d.C.   a.U.c.

Domenico Scarlatti compone per il teatro domestico della della regina Maria Casimira di Polonia, il dramma pastorale "La Silvia".

16 Marzo: A Palazzo Bonelli, alla presenza del Marchese Ruspoli, si svolge la prima rappresentazione de "Il trionfo della castità ovvero Oratorio per S. Francesca Romana", musica di Antonio Caldara.

1711 d.C.   a.U.c.

Marzo: Domenico Scarlatti compone per il teatro domestico della della regina Maria Casimira di Polonia, "La corona disprezzata" e "L'Orlando", ovvero la gelosa pazzia.

1712 d.C.   a.U.c.

Marzo: Domenico Scarlatti compone per il teatro domestico della della regina Maria Casimira di Polonia, "Tetide in Sciro" e la cantata a tre voci un "Applauso devoto al Nome di Maria SS.".

1713 d.C.   a.U.c.

Marzo: Domenico Scarlatti compone per il teatro domestico della della regina Maria Casimira di Polonia, "Ifigenia in Aulide e Ifigenia in Tauride".

1714 d.C.   a.U.c.

Marzo: Domenico Scarlatti compone per il teatro domestico della della regina Maria Casimira di Polonia, "Amor d'un'ombra e gelosia d'un'aura".

1718 d.C.   a.U.c.

Marzo: Con la con la prima dell'opera di Francesco Mancini Alessandro Severo, viene inaugurato il teatro Alibert a Via Margutta. Il più grande teatro di Roma, con sette ordini di 32 palchi ciascuno e 2.500 posti.

1727 d.C.   a.U.c.

7 Gennaio: Inaugurato il Teatro Valle con la rappresentazione della tragedia Matilde di Simone Falconio Pratoli.

1732 d.C.   a.U.c.

31 Gennaio: Inaugurazione del Teatro Argentina con la rappresentazione dell'opera Berenice, composta da Domenico Sarro.

1733 d.C.   a.U.c.

12 Gennaio: Il Teatro Tor di Nona, dopo la ricostruzione dello stabile, inaugura con l'opera il Coralbo.

1795 d.C.   a.U.c.

Gennaio: Il Teatro Tor di Nona, dopo la ricostruzione effettuata da Felice Giorgi, viene inaugurato con il nuovo nome di Teatro Apollo e con la prima assoluta de La sposa polacca di Marcello Bernardini.

1802 d.C.   a.U.c.

Gennaio: La Reverenda Camera Apostolica acquista il complesso dell'Anfiteatro Correai per 29.500 scudi, concedendolo in affitto per l'esecuzione di spettacoli circensi e di animali.

1810 d.C.   a.U.c.

Luglio: L'Anfiteatro Correa viene trasformato nel primo teatro di prosa per recite diurne.

1811 d.C.   a.U.c.

27 Ottobre: All'Anfiteatro Correa si alza in volo il pallone aerostatico francese della Signora Blanchard.

1812 d.C.   a.U.c.

18 Maggio: Al teatro Valle va in scena la prima assoluta di Demetrio e Polibio di Rossini con Ester Mombelli.

1815 d.C.   a.U.c.

26 Dicembre: Al teatro Valle va in scena la prima assoluta di Torvaldo e Dorliska di Rossini con Domenico Donzelli e Filippo Galli.

1816 d.C.   a.U.c.

Dicembre: Gioacchino Rossini risiede a Palazzo Mignanelli a Via dei Leutari dove compone Il barbiere di Siviglia.

20 Febbraio: Al teatro Argentina va in scena la prima assoluta de Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini con Manuel García (padre).

1817 d.C.   a.U.c.

25 Gennaio: Al teatro Valle va in scena la prima assoluta di La Cenerentola di Rossini.

1821 d.C.   a.U.c.

24 Febbraio: Al Teatro Apollo va in scena la prima assoluta di Matilde di Shabran di Gioacchino Rossini diretta da Niccolò Paganini.

17 Novembre: Nella notte parte del Teatro Valle crolla per una lesione.

26 Dicembre: Al Teatro Apollo va in scena la prima assoluta di La capricciosa ed il soldato o sia Un momento di lezione di Michele Carafa.

1822 d.C.   a.U.c.

28 Gennaio: Al Teatro Argentina si svolge la prima assoluta di Zoraida di Granata di Gaetano Donizetti con Domenico Donzelli e Luigia Boccabadati.

26 Dicembre: Nuova inaugurazione del Teatro Valle, dopo i lavori di restauro, con l'opera Il corsaro, di Filippo Celli su libretto di Jacopo Ferretti.

1824 d.C.   a.U.c.

4 Febbraio: Al Teatro Valle va in scena la prima assoluta di L'ajo nell'imbarazzo di Gaetano Donizetti.

26 | 50 su 265