Sito di Roma e la carta

 1846  Giuseppe Riva