Statuti dell'Arciconfraternita della Morte ed Orazione

prima approvati, e confermati l'anno 1590 e poi riformati l'anno 1698, e ristampati nell'anno del santissimo Giubileo 1750 1750  Anonimo