Comunicato stampaLeggi il comunicato stampa

Gabriele Lavia, Il padre

  Dal 23/01/2018 al 04/02/2018

Valutazione: ★ ★ ★ 3 stelle

Con Il Padre, Strindberg intende svelare, attraverso lo specchio deforme del mito di Ercole e Onfale, la caduta del ruolo e del senso della figura paterna nella società difine ‘800. Per l’autore, infatti, lo scambio di abiti tra i protagonisti cela, dietro la banale vicenda familiare, un vero e proprio scambio di ruoli che determina la crudele sopraffazione della donna sull’uomo. In quest’opera c’è molto della tempestosa e contraddittoria vita dell’autore che, con sapiente maestria, LAVIA reinterpreta e mette in scena per il Pubblico teatrale. Un lavoro splendido che ci terrà sospesi ad un filo di tensione fino all’ultima battuta.

Il Padre è una tragedia. Strindberg la scrive nel 1887 ed è il tentativo di comporre un’opera ‘naturalistica’, cioè che scavi nella ‘natura’ umana, osservando una banale vicenda familiare attraverso lo specchio deformante del mito di Ercole e Onfale e dello ‘scambio di vestiti’ che, nel mito, fecero tra loro. Questo significa lo ‘scambio dei ruoli’ nella società della fine dell’ottocento che segna la ‘caduta’ del ’ruolo’ (e quindi del ‘senso’) della figura paterna.

Strindberg scrive una ‘Tragedia Classica’ che, come ogni tragedia, racconta, una ‘caduta fatale’.

Qui, è il precipitare della potenza dell’uomo e la crudele sopraffazione da parte della donna.

Un titano destinato alla caduta, Strindberg, lo è per destino e per scelta.

La sua vita è stata, a dir poco, tempestosa, contraddittoria, estrema e i suoi interessi si sono rivolti alla pittura, alla scultura, alla fotografia, alla chimica, all’alchimia, alla teosofia.

«Io conosco solo me stesso e non posso che parlare di me!». Così diceva e anche il suo Teatro non è altro che ‘drammaturgia autobiografica’ e sempre tormentata, tragica.


PROMOZIONI soci info.roma.it

Martedì 23/01 - Martedì 30/01 h.21 Platea € 24 anziché € 30 I balconata € 19 anziché € 24 II balconata € 10 anziché € 19
Mercoledì 24/01 h.21 Platea € 24 anziché € 30 I balconata € 19 anziché € 24 II balconata € 10 anziché € 19
Venerdì 26 /01 - Venerdì 2/02 h.21 Platea € 24 anziché € 30 I balconata € 19 anziché € 24 II balconata € 10 anziché € 19

RECITE POMERIDIANE

Giovedì 25/01 - Giovedì 1/02 h. 17 I balconata € 19 anziché € 24 II balconata € 10 anziché € 19
Mercoledì 31/01 h. 19 Platea € 24 anziché € 30 I balconata € 19 anziché € 24 II balconata € 10 anziché € 19

WEEKEND

Sabato 27/01 - Sabato 3/02 h. 21 Platea € 27 anziché € 34 I balconata € 22 anziché € 28 II balconata € 12 anziché € 23

* promozioni valide fino ad esaurimento plafond

Gabriele Lavia IL PADRE
di August Strindberg
regia GABRIELE LAVIA
con Federica Di Martino
e con Giusi Merli Gianni De Lellis Michele Demaria
Anna Chiara Colombo Ghennadi Gidari Luca Pedron

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network

Menù Eventi

Tutte le sezioni dedicate agli Eventi