Comunicato stampaLeggi il comunicato stampa

Outdoor festival 2018

  Dal 14/04/2018 al 12/05/2018

Valutazione: ★ ★ ★ 3 stelle

Vogliamo interrogarci su cosa sia il Patrimonio oggi, cosa rappresenta e quale peso ha nella costituzione della nostra società. A cinquant’anni di distanza dalle rivolte studentesche del 1968, ci piace dare spazio anche ad un patrimonio moderno, invitando degli artisti che hanno dato importanza nel loro lavoro al tema della disobbedienza come modello di dialogo tra generazioni diverse. Non forniremo nessuna risposta, tutto rimarrà una domanda. Cosa è stato, cos’è e soprattutto cosa sarà “patrimonio” nel futuro. Quale patrimonio stiamo costruendo e quale trasmetteremo alle future generazione?

OUTDOOR è un progetto nato nel 2010 con l’intento di contribuire al cambiamento del tessuto sociale della città attraverso azioni di carattere culturale in grado di segnare profondamente le abitudini di chi vive e abita a Roma. OUTDOOR è espressione di una generazione contemporanea, che afferma le proprie radici sul territorio e lo apre ad influenza internazionali, in aperto dialogo con i fermenti metropolitani di tutto il mondo.

OUTDOOR ha rivoluzionato il quartiere Ostiense dando vita, attraverso quattro anni di interventi artistici, alla creazione del primo Street Art District di Roma. Un percorso cominciato con la realizzazione dei primi interventi di Street Art su edilizia residenziale mai creati prima a Roma e conclusosi con la prima installazione in Europa concretizzatasi grazie una donazione collettiva. Dal 2014 pone l’accento sui cambiamenti urbanistici della città e attraverso azioni temporanee riattiva luoghi in disuso. Nel 2014, dopo 10 anni, OUTDOOR ha aperto l’Ex Dogana Ferroviaria, offrendo alla città un nuovo luogo di aggregazione. Dal 2015, con l’ausilio di un circuito artistico internazionale, permette ai cittadini di godere dell’area dell’Ex Caserma Guido Reni, luogo dove nascerà il nuovo quartiere sede del futuro Museo della Scienza di Roma. OUTDOOR crede nel cambiamento, nelle pulsioni che lo animano e nelle correnti generazionali che nascono dai contesti urbani. Oggi, attraverso un network internazionale di artisti e produttori, si presenta come un prestigioso palcoscenico internazionale.

“Heritage”, il Patrimonio, è il tema centrale di outdoor festival 2018 che animerà il Mattatoio Testaccio dal 14 aprile al 12 maggio. La cultura popolare di oggi, tra influenze internazionali, mass media e social network, sarà al centro di un’indagine che metterà in risalto il singolo e le proprie scelte. Per questo il festival propone un’offerta eterogenea che si articola in varie sezioni: Arte, Musica, Televisione, alle quali si aggiungono le aree dedicate alle Conferenze e al Mercato dei makers contemporanei. Nell’anno europeo dedicato al Patrimonio Culturale, outdoor e le sue tante discipline artistiche in programma indagheranno il tema ponendo interrogativi a tutti voi che sarete parte di questo grande evento: cosa rappresenta il patrimonio oggi? Quali culture sono oggi considerate come patrimonio nella nostra società? Quale patrimonio stiamo costruendo e quale trasmetteremo alle future generazioni?

27 APRILE
DIGITAL YUPPIES PARTY
LOUNGE ‑ H. 23.00 Networking, drink e musica.
Come di consueto dopo la conferenza "Talento Digitale" a cura di Digital Yuppies & IED seguirà il consueto friendly party per fare quattro chiacchiere, bere un drink e ballare fino a chiusura.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network

Menù Eventi

Tutte le sezioni dedicate agli Eventi