Comunicato stampaLeggi il comunicato stampa

Un Organo per Roma - Dalla morte alla vita

 13/05/2018 orario visita ore 15

Valutazione: ★ ★ ★ 3 stelle

Terzo concerto del Festival “Un Organo per Roma”, organizzato da Camerata Italica, IUC (Istituzione Universitaria dei Concerti) e Conservatorio “ Santa Cecilia”, con la direzione artistica di Giorgio Carnini. Il concerto è intitolato “Dalla morte alla vita” e inizia con il Requiem di Gabriel Fauré in cui la morte non ha niente di terribile (significativamente il compositore francese non ha musicato il Dies Irae) e prevalgono invece un sentimento di rassegnazione e di abbandono e un desiderio di pace, di quiete e di silenzio.

Seguono il Corale su Haec Dies dalla Sinfonia Romana op. 73 per organo solo di Charles Marie Widor e il Carillon di Westminster di Louis Vierne, entrambi grandi compositori ed organisti francesi vissuti a cavallo del 1900, quando la scuola organistica francese prese un grande sviluppo, sopravanzando anche quella tedesca per quanto riguarda il virtuosismo e la ricchezza degli effetti sonori.

Il concerto si conclude con uno dei brani più famosi di tutta la storia della musica, lo splendido, trascinante, esultante Hallelujah dal Messiah di George Frederick Händel, completando così il percorso spirituale suggerito dal titolo: dalla morte alla vita.

Si alternano all’organo Christjan Alejandro Almada e Marco Di Marco. All’arpa Giulia Bigioni. Le voci soliste in Fauré sono Maria Chiara Pavone (soprano) e Giacomo Balla (baritono). Il Coro Accademia Vocale Romana è diretto da Lorenzo Macrì.

Informazioni per il pubblico: 06 3610051


Il Programma

G. Faurè Messa da Requiem nella versione per soprano, baritono, coro e organo
Ch. M. Widor Corale su Haec dies dalla Sinfonia Romana op.73 per organo solo
L. Vierne Carillon di Westminster per organo solo
G. F. Händel Hallelujah dal Messiah HWV 56

Mauro Mariani Ufficio stampa dell'Istituzione Universitaria dei Concerti
Rosetta Russo Uffico stampa della Camerata Italica

Coro Accademia Vocale Romana
Christian Alejandro Almada, Marco Di Marco, organo
Maria Chiara Pavone, soprano
Giacomo Balla, baritono
Giulia Bigioni, arpa
Lorenzo Macrì, direttore

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network

Menù Eventi

Tutte le sezioni dedicate agli Eventi