Scuola Pia

Cronologia

1854

Sotto consiglio di Francesco Saverio de Mérode, Papa Pio IX chiede a Mons. Vittore Scheppers di trasferire un gruppo di Fratelli di Nostra Signora della Misericordia in Italia, per affidare ad essi una prima opera giovanile presso la chiesa e il terreno di Santa Balbina, dove viene istituito un riformatorio per la rieducazione dei minorenni delinquenti. La struttura educativa si trasformerà nella scuola Pia, dove vengono trasferiti i giovani detenuti già ospitati nel riformatorio di Via Giulia.

1859

Papa Pio IX crea in Borgo due scuole: una femminile, in piazza delle Vaschette, e una maschile a vicolo del Farinone 1, che viene affidata ai Fratelli di Nostra Signora della Misericordia.

1861

Papa Pio IX inaugura la nuova sede definitiva della Scuola dei Fanciulli a piazza Pia.

1927

Per i lavori di allargamento di piazza Pia, la sede della Scuola Pia viene demolita. La Santa Sede rientra in proprietà dell’allora caserma “Serristori” che viene restaurata grandiosamente e trasformata in edificio scolastico.

Proprietà o committenze