Opera di Sant'Eufemia

Istituita nel 1595 da due parroci romani per l’assistenza alle “ zitelle sperse” – giovani fanciulle orfane e non agiate.

Cronologia

3/11/1596

Nasce il Conservatorio delle Zitelle Sperse di sant'Eufemia. Il Cardinale Rusticucci riconosce ufficialmente l'istituto di accoglienza per zitelle fondato da Giovan Battista Bellobono (parroco di S. Nicola) e di Paolo Ciccio (parroco di S. Leonardo), autorizzando anche l'acquisto per 2000 scudi del complesso di San Bernardino ai Fori, per farne la propria sede.

Proprietà o committenze