Trinitari

Ordine della Santissima Trinità

Cronologia

1198

Papa Innocenzo III approva l'ordine dei trinitari di Giovanni de Matha.

25/2/1217

Onorio III conferma la decisione di Innocenzo III di affidare all'ordine Trinitario il convento di San Tommaso al Celio. La tenuta del Casale Sancti Loci (ubi dicitur Marana cum turre in dicta Marana) viene ceduta ai Cluniacensi del Convento di San Lorenzo fuori le mura.

13/10/1571

Papa Pio V, con una Bolla , restituisce la chiesa di San Tommaso in formis all'Ordine Trinitario.

1599

Papa Clemente VIII con il breve Ad militantes Ecclesiae approva la Congregazione dei fratelli riformati e scalzi dell'Ordine della Santissima Trinità, istituita per osservare la Regola di San Giovanni di Matha in tutto il suo rigore.

8/11/1720

Papa Clemente XI affida la chiesa di Santa Maria delle Fornaci ai Trinitari spagnoli.

1726

Il complesso di Santa Marta al Vaticano viene affidato alla congregazione dei trinitari scalzi, e l'annesso l'ospedale diventa la nuova sede del seminario vaticano.

1819

Il procuratore generale dei religiosi spagnoli ottenne l’amministrazione della casa e della chiesa di San Marta al Vaticano e avvia lavori di restaurauro.

Proprietà o committenze