Informazioni e Dettagli

Informazioni su IBIMUS Istituto di Bibliografia Musicale

Valutazione: ★ 1 stelle

Tra il 1975 ed il 1979 un gruppo di ricercatori intraprende, per conto del Répertoire International des Sources Musicales (RISM), l’inventario dei luoghi di conservazione e la catalogazione sistematica dei manoscritti musicali esistenti nelle biblioteche e negli archivi di Roma e Lazio, in collegamento con altri gruppi di ricerca attivi in Italia. L’équipe di musicologi, dopo la schedatura di importanti ‘giacimenti’, tra cui i fondi Barberini e Chigi della Biblioteca Apostolica Vaticana, le collezioni Baini e Compagnoni Marefoschi della Biblioteca Casanatense e alcune raccolte private, avverte la necessità di rendere disponibile al pubblico le informazioni ottenute, creando una struttura che fosse, allo stesso tempo, centro di raccolta dei dati e punto di coordinamento dell’attività di ricerca a livello regionale.

Anno di fondazione: 1975

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network