Informazioni e Dettagli

Informazioni su ANM Associazione Nazionale Magistrati

Valutazione: ★ 1 stelle

L'associazionismo giudiziario in Italia ha una forte e radicata tradizione che risale ai primi anni del '900. Nell'aprile del 1904 116 magistrati, in servizio nel distretto della Corte di Appello di Trani, firmarono un documento, poi noto come "Proclama di Trani", diretto al capo del governo ed al ministro della Giustizia, con il quale si sollecitava la riforma dell'ordinamento giudiziario. Il documento, che rappresentava la prima iniziativa collettiva di magistrati, venne pubblicato con grande risalto dal "Corriere giudiziario", un settimanale di vita forense fondato nel 1901 da tre giovani avvocati romani. In breve tempo furono raccolte su quel testo 350 adesioni da tutta Italia, a testimonianza dei fermenti che si muovono soprattutto nella bassa magistratura, sia in ordine a rivendicazioni economiche che a riforme di ordinamento. La risposta del governo fu in una duplice direzione: sanzioni disciplinari e concessione di modesti aumenti di stipendio. Ma un processo era ormai innescato.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network