Informazioni e Dettagli

Informazioni su Museo Hendrik Christian Andersen

Valutazione: ★ ★ 2 stella

Nel Museo si conservano le opere dello scultore e pittore Hendrik Christian Andersen, nato a Bergen in Norvegia nel 1872 e naturalizzato statunitense, essendo emigrato con la famiglia a Newport (Rhode Island) ancora bambino. Vissuto a Roma dal 1896 fino alla morte nel 1940, l'artista ha lasciato allo Stato italiano il suo studio-abitazione di via Mancini e quanto in esso contenuto: opere, carte d'archivio, materiale fotografico, una biblioteca. In particolare, la collezione delle opere (oltre duecento sculture, di cui circa quaranta di grandi dimensioni in gesso e in bronzo; oltre duecento dipinti; oltre trecentocinquanta opere grafiche) si segnala per la sua eccezionalità, essendo quasi interamente incentrata attorno all'idea utopica di una grande "Città mondiale", destinata ad essere la sede internazionale di un perenne laboratorio di idee nel campo delle arti, delle scienze, del pensiero filosofico e religioso. A tale progetto e alla sua diffusione Andersen dedicò la sua intera esistenza. L'edificio di via Mancini fu realizzato tra il 1922 e il 1925 su disegno dello stesso artista nella tipologia della "palazzina con annesso studio di scultura" in un stile neo-quattrocentesco con stucchi e sculture a tutto tondo e decorazioni pittoriche di gusto floreale. Il recente restauro dei prospetti ha restituito le originali delicate cromie del paramento murario e la raffinatezza policroma dei partiti decorativi.

Eventi organizzati

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network