Informazioni e Dettagli

Informazioni su Armando al Pantheon

Valutazione: ★ ★ ★ 3 stelle

Armando al Pantheon-www.armandoalpantheon.itNel lontano 1961 Armando Gargioli, approda, grazie al consiglio di alcuni suoi amici commercianti, dalle parti del Pantheon e precisamente nella Salita de’ Crescenzi.?Al n° 31, rileva in affitto dal Signor Renato Marsicola ( ancora oggi nostro amico) le mura di un Locale un po’ demodè ed in crisi d’identità. ?Lo trasforma in una, “Bottiglieria con cucina” a cui da il nome di “Armando al Pantheon”.?Armando è un cuoco eccezionale e ben presto, il piccolo locale, acquista una certa notorietà.?Le specialità della cucina romana eseguite nella loro pura ed essenziale forma e supportate da materie di prima qualità, diventano un punto di riferimento per gli amanti della tipicità romana.??Negli anni settanta, ad Armando, si affiancano i figli: il primogenito Claudio, studente universitario e poi, l’ancora quattordicenne Fabrizio.?Sono tempi difficili, di crescita, ma ricchi di soddisfazioni. Il locale è frequentato da personaggi della cultura e dello spettacolo, ne citiamo alcuni come: il filosofo Jean Paul Sartre , i pittori: Antoci, e Cascella , gli attori: Merli, e Grazioli, i registi: Citto Maselli e Nanni Loy, grandi musicisti come: Nino Rota ed Astor Piazzolla ed ancora tanta, tanta, gente, romani e no.??Nella prima metà degli anni ottanta, i due fratelli diversificano i loro ruoli e mentre Fabrizio si specializza nel servizio di sala e nella conoscenza dei vini, Claudio si affianca al padre in cucina ed apprende da lui tutti i segreti di quel mestiere. Con passione si dedica ad un lavoro di ricerca culinaria che lo porterà alla rivisitazione di ricette “Apiciane” (grandissimo cuoco vissuto alla corte dell’imperatore Tiberio circa duemila anni fa) e a far nascere alcune specialità personali, sempre improntate alla tradizione e alla tipicità romana.

Anno di fondazione: 1961

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network