Informazioni e Dettagli

Informazioni su Museo Casal De' Pazzi

Valutazione: ★ ★ 2 stella

Museo Casal DeNel 1981, durante i lavori di urbanizzazione di questo quartiere, la ruspa affond˛ la benna in un deposito geologico del Pleistocene medio, sopravvissuto all'opera di distruzione del tempo e alle azioni dell'uomo antico e moderno.

La Soprintendenza Archeologica di Roma ferm˛ i lavori ed inizi˛ uno scavo che dur˛ ben cinque anni (dal 1981 al 1986) ed interess˛ unĺarea di oltre 1200 mq. Il giacimento consisteva in un tratto dell'alveo di un antico fiume, colmato, nel tempo, da ghiaie e sabbie, all'interno del quale furono raccolti circa 2.200 resti ossei, oltre 1.500 reperti litici ed un frammento di cranio umano, trascinati e deposti dalle acque del fiume.

Nel 1996 la Soprintendenza Archeologica affid˛ al Comune di Roma (Sovrintendenza ai Beni Culturali) la gestione dell'area ed il compito di musealizzarla.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network