Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ☆ ☆ ☆ ☆

Monumento Scomparso!

Cronologia

5/10/1595: Papa Clemente VIII, con la bolla Ubi primum ad summi apostolatum apicem, concede ai padri somaschi il palazzo dell'Arcivescovo di Nicosia per farne sede del Collegio Clementino.

5/10/1595: Papa Clemente VIII, con la bolla Ubi primum ad summi apostolatum apicem, istituisce un nuovo collegio, con lo scopo di educare la giovent¨ romana e straniera, nei buoni costumi, nello studio delle belle lettere e delle arti liberali.

1/11/1595: Papa Clemente VIII, affida il neo costituito Collegio Clementino alla direzione dei Padri Somaschi.

1604: Al Collegio Clementino viene unito anche il collegio della Nazione Illirica, sempre sotto la direzione dei Padri Somaschi.

1891: Con la Legge Casati, il Collegio Clementino rinasce, nella stessa sede, sotto la nuova denominazione di Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II, riottonendo anche la Villa Lucidi, fuori Roma.

1935: Il Convitto Nazionale si sposta nella nuova sede a delle Vittorie. In vista della trasformazione urbanistica di tutta l'area pertinente piazza Nicosia, inizia la demolizione del Collegio Clementino.

autori

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network