Informazioni storiche

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ☆ ☆ ☆ ☆

Monumento Scomparso!

Data: 1881 

Codice identificativo monumento: 10047

Cronologia

1661: Papa Alessandro VII concede la chiesa di Santa Maria dei Calderari all'UniversitÓ dei cocchieri.

1881: Sventramenti per la realizzazione di via Arenula. Viene demolita la Chiesa di Santa Maria dei Calderari.

Descrizione

Di origine medievale, venne affidata prima alle confraternite dei rigattieri e dei materassai che la dedicarono al loro santo patrono, san Biagio. Dopo che Alessandro VII l'affida alla confraternita dei cocchieri, riprende il nome originario. Fu demolita nel 1881 per la costruzione di via Arenula.

Gruppi e Istituzioni

Stampe antiche

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network