Storia Monumento

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆☆☆★ 1 stella

Cronologia

20/9/1887: Pubblica apertura del giardino di Monte Caprino.

12/5/1925: La lupa del Campidoglio viene spostata dalla vecchia gabbia lungo la scalinata del Campidoglio a una nuova, ai piedi della Rupe Tarpea.

1928: Avvio delle demolizioni alla falde del Campidoglio per la realizzazione della Via del Mare e liberare il colle. Nell'Occasione vengono scavate l'insula dell'Ara coeli, la taberna di via delle tre Pile, l'insula magiore, la casa cristiana ed un Balneum, il portico repubblicano al Vico Jugario.

28/10/1930: Mussolini inaugura il tratto della via del Mare ai piedi del Campidoglio (giÓ via Tor de' Specchi, oggi via del Teatro di Marcello).

28/6/1954: Muore la Lupa nella gabbia del Campidoglio.

21/4/1957: Cerimonia presenziata dal sindaco Tupini, per il ritorno delle fiere simbolo di Roma, nei giardini del Campidoglio. La lupa, chiamata Rea Silvia, torna nella gabbia al lato della cordonata. L'aquila, chiamata Muzia, resta nella gabbia nei giardini del Campidoglio lungo via del teatro di Marcello.

1970: Si interrompe la tradizione di esporre una Lupa ed un acquila nei giardini del Campidoglio.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network