Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ☆ ☆ ☆ ☆

Cronologia

2/2/1926: Firmata la convenzione tra l'Istituto romano beni Stabili ed il Governatore di Roma per la riqualificazione della zona dei Cesarini (attuale Largo Argentina). Avvio dei lavori di demolizione che si svolsero in tre tempi: · demolizione dei palazzi Acquari e Rossi che si affacciavano su via di Torre Argentina; demolizione di parte del palazzo Chiassi-Cesarini fino al limite della retrostante chiesa di S. Nicola ai Cesarini; demolizione del fronte prospettante su Corso Vittorio; demolizione dei fronti prospettanti sulle vie Florida e S. Nicola ai Cesarini.

13/9/1928: Mussolini dichiara la non edificabilitā nell'area di Largo Argentina, in seguito a ritrovamenti archeologici.

21/4/1929: Mussolini innaugura l'area archeologica di Largo Argentina.

autori

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network