Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆☆☆★ 1 stella

Descrizione

La sua prima identificazione si deve ad Antonio Nibby.

Secondo la leggenda Romani, guidati da Romolo assaltarono ed occuparono la cittā, dopo che gli Antemnati, a seguito dell'episodio del ratto delle Sabine, stavano razziando il territorio di Roma, approfittando dell'assenza dei romani, impegnati nello scontro con i Ceninensi.

Il sito archeologico, č stato in gran parte distrutto a seguito della costruzione del forte Antenne, tra il 1877 e il 1891.

Le mura della cittā, realizzate in cappellaccio tramite opus quadratum, sono state datate fra la fine del VI e gli inizi del V secolo a.C..

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network