Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆☆★ ★ 2 stelle

Data: 2005 

Cronologia

15/8/1805: Simón Bolívar arriva a Roma. Mentre percorre la Nomentana, nella zona di Monte Sacro, gli viene raccontata la vicenda dei Tribuni della Plebe. Notando analogie con la situazione delle Colonie americane, qui pronuncia il solenne giuramento di liberare i popoli dell’America meridionale oppressi dal dominio spagnolo.

15/8/2005: Viene inaugurato un memoriale del giuramento di Bolívar, presso il parco di Montescaro.

16/10/2005: Nel secondo centenario della visita di Bolívar, Hugo Rafael Chávez Frías, presidente del Venezuela, rende omaggio al memoriale a Montesacro che ricorda l'evento, compiendo anche la prima visita ufficiale di un Capo di Stato a un municipio romano.

13/8/2014: Nuova inaugurazione del memoriale del giuramento di Bolívar, dopo un restauro resosi necessario a seguito degli atti vandalici.

14/5/2019: Scaraventato a terra e in parte distrutto il busto di Simon Bolivar al Parco di Monte Sacro.

Descrizione

Il memoriale si trova sulla sommitŕ del Monte Sacro. Il monumento č opera dell'architetto venezuelano Jorge Castello con la collaborazione del grande Fruto Vivas, consta di uno spiazzo ellittico con in mezzo una piattaforma circolare con al centro una colonna attica di marmo iraniano tipo travertino, a base quadrata in granito, di 8 metri di altezza, che puň essere illuminata, che rappresenta “il faro che illuminerŕ per sempre lo sviluppo futuro dell’umanitŕ”, creano silenziosamente l’armonia tipica dei luoghi sacri.

Il monumento č accompagnato da un busto di Bolívar al bordo dello spiazzo e di una serie di pannelli trasparenti che recano il testo del giuramento in italiano e in spagnolo ed i nomi dei committenti, i presidenti della Repubblica italiano e venezuelano (Ciampi e Chavez), i ministri degli esteri dei due paesi, l'ambasciata del Venezuela a Roma ed il Comune di Roma.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network