Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆☆☆★ 1 stella

Cronologia

20/11/1910: Con Regio Decreto n. 946 viene affidata alla Società per le Ferrovie Vicinali (SFV) la concessione di una linea ferroviaria a scartamento ridotto per unire Roma Termini a Fiuggi e Frosinone.

12/6/1916: Aperto all'esercizio del tronco Roma Genazzano della Ferrovia Roma-Fiuggi-Alatri-Frosinone. Il servizio (Lungo un percorso di 47,3 km (con capolinea a Termini lato via Cavour usecendo a Via Casilina dalle Mura presso Porta Maggiore) parte con due classi (prima e terza) ed inizia con quattro coppie giornaliere di treni.

28/4/1927: Inaugurata la diramazione urbana Centocelle-Piazza dei Mirti della linea Ferrovia Roma-Fiuggi-Alatri-Frosinone.

1/8/1941: La STEFER, che esercita la rete delle tranvie dei Castelli Romani, subentra alla SFV nella gestione della rete della Ferrovia Roma-Fiuggi-Alatri-Frosinone.

19/4/1980: Un vasto movimento franoso presso Cave divide il servizio della Ferrovia Roma-Fiuggi-Alatri-Frosinone a due tronchi, Roma - Palestrina e Genazzano – Fiuggi, con uno scomodo autoservizio sostitutivo via Valmontone.

30/10/1980: Viene riattivata la inea Ferrovia Roma-Fiuggi-Alatri-Frosinone. La linea era stata interrotta per una frana presso Cave.

26/12/1983: A seguito dell'ennesima frana a Genazzano, viene sospeso definitivamente l'esercizio della Ferrovia Roma-Fiuggi-Alatri-Frosinone, tra San Cesareo e Cave compresa la tratta fino a Fiuggi. La linea inizia quindi a svolge unicamente un servizio a carattere suburbano tra Roma Laziali e San Cesareo, che secondo i progetti doveva diventare il capolinea definitivo della linea con attestamento nell'area della stazione anche delle autolinee extraurbane che percorrevano la Casilina, seguendo l'ipotesi di dividere la linea in due distinti tronconi: Roma - San Cesareo e Zagarolo - Fiuggi. Della tratta San Cesareo - Fiuggi resta in esercizio il solo tronco da San Cesareo a Zagarolo Scalo per esigenze di servizio, stante la presenza del raccordo con la rete FS.

25/2/1984: Una violenta alluvione causa alcuni smottamenti sull'ultima tratta extraurbana Pantano Borghese-San Cesareo della Ferrovia Roma-Fiuggi-Alatri-Frosinone. Il servizio viene limitato definitivamente alla stazione di Pantano Borghese.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network