Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆☆★ ★ 2 stelle

Cronologia

16/3/1861: L'archeologo Lorenzo Fortunati, con l'appoggio del cardinale Camillo Di Pietro, avvia una campagna di scavo nella zona lungo la via Prenestina, tra le tenute di Tor Sapienza, Acqua Bollicante e la pedica di Tor de’ Schiavi (complesso ora noto come Villa dei Gordiani). L'indagine si conclude il 19 giugno.

23/12/1861: Seconda campagna di scavo dell'archeologo Lorenzo Fortunati nella zona della Villa dei Gordiani. L'esplorazione si conclude il 21 luglio 1862.

Descrizione

La struttura, a pianta quadrangolare di 5,24 per 3,95 metri, è priva del lato meridionale e della copertura a volta. Nel lato nord è ancora visibile il condotto in terracotta per l’immissione dell’acqua. Durante le campagne di scavo dell'Archeologo Fortunati, è stata confusa con un sepolcro.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network