Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆☆★ ★ 2 stelle

Monumento Scomparso!

Data: 1595 / 1882

Cronologia

1827: Il principe Camillo Borghese acquista dalla famiglia Nazzari una parte della loro proprietà presso Porta Flaminia, per poter realizzare un nuovo ingresso monumentale di Villa Borghese, incaricando l'architetto Luigi Canina di realizzare dei propilei neoclassici. «A caro prezzo gl'intieri Orti già Odescalchi a solo motivo di avere una piccola porzione di essi, per compiere quella piazza che rimarrà di pubblico diritto, essendo essa intieramente fuori della di lui possidenza».

1882: In vista dell'allargamento della via Flaminia, Candido Valli, proprietario del casino di Villa Altemps, avvia le demolizione cedendo i marmi della facciata al Comune di Roma, che li deposita all'interno di Villa Borghese.

1926: L'architetto Ghino Venturi ricostruisce la facciata del Casino di Villa Althemps sul prospetto del nuovo palazzo della Tesoreria Comunale in via del Campidoglio.

Personaggi Realizzatori

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network