Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ★ ★ ☆ ☆

Data: 642 

Cronologia

28/4/1889: Con il Regio Decreto n. 60660, viene approva la richiesta della SocietÓ Italiana per le Strade Ferrate del Mediterraneo (gestore della Rete Mediterranea), per la costruzione della linea ferrovia Roma-Capranica-Viterbo. Il progetto, preve che il capolinea di Roma sia realizzato accanto al nuovo Viale del Re, in modo da collegare la stazione con il centro di Roma.

Descrizione

La Cappella di San Venanzio Ŕ stata realizzata riutilizzando ambienti termali di una domus imperiale in parte inglobate nelle murature.

Il mosaico absidale mostra Cristo al centro, la Vergine orante affiancata a destra da San Pietro (con l'asta crociata), San Giovanni Battista, il vescovo Domnione e papa Teodoro I, mentre sulla sinistra da San Paolo, San Giovanni Evangelista, San Venanzio e papa Giovanni IV che offre il modellino della chiesa.

Nella parte inferiore dell'arco trionfale vi sono raffigurati otto martiri dalmati (il vescovo Mauro, il diacono Settimio, Antilochiano, Gaiano, Anastasio, il monaco Asterio, Telio e Paoliniano), che subirono il martirio durante le persecuzioni di Domiziano, identificati da didascalie, i cui corpi riposano sotto l'altare.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network