Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆☆☆★ 1 stella

Data: 1575 / 1764

Cronologia

1575: La prefettura dell'Annona acquista dai padri di Santa Maria degli Angeli le tre sale a sinistra dell'ingresso centrale per istituire dei granai.

1577: La prefettura dell'Annona prende in affitto dai padri di Santa Maria degli Angeli la sala Ottogonale per ampliare i granai pontifici.

10/12/1607: Papa Paolo V istituisce un Magazzino di Granaglie per i poveri presso le Terme di Diocleziano.

1817: Con la soppressione dell'Annona, i magazzini dell'Annona di termini vengono destinati a Deposito della mendicità o Ospizio di termini, pia istituzione per ospitare bambini orfani e poveri.

1827: Il carcere femminile viene spostato dal complesso del San Michele al Deposito di Mendicità di termini, presso gli ambienti dei granai gregoriani.

17/3/1834: Gregorio XVI propone l'istituzione di un convitto per Sordomuti (su modello della scuola fondata dall'Abate Tommaso Silvestri), da installare nell'Ospizio di Santa Maria degli angeli presso gli ex magazzini dell'Annona.

1839: L'Ospizio dei Sordomuti, ospitato nel Deposito di mendicità, si sposta nel settore dei granai annonari realizzato da Urbano VIII. Da questo momento prende il nome di Ospizio e convitto di scuola e istruzione di sordomuti d'ambo i sessi in Santa Maria degli Angeli.

18/8/1841: Gregorio XVI inaugura la nuova sede dell'Ospizio dei Sordomuti. La pia istituzione viene così spostata dagli ambienti vicini dei magazzini annonari nell'edificio della vecchia Fabbrica di Calancà.

1844: I vecchi della Pia casa d'Industria di Santa Maria degli Angeli alle terme sono trasferiti all'Ospizio San Michele.

3/7/1874: L'edificio degli Ex Granai pontifici vengono espropriati dal comune di Roma. Negli ambienti dei granai gregoriani, viene installata la sede della Scuola Normale Femminile.

1878: Per la costruzione di via Cernaia, viene diviso l'edificio di Granari di termini.

21/6/1890: A Palazzo Cini, Menotti Garibaldi (figlio di Giuseppe Garibaldi) comunica al Sindaco di Roma, la Costituzione della Società Ginnastica Roma. La prima provvisoria sede della palestra popolare è presso la Scuola Normale alle Terme di Diocleziano.

1/6/1911: L'aula ottogonale delle terme di Diocleziano, utilizzata dalla Scuola Normale come palestra, viene ceduta e trasformata in sede espositiva della mostra archeologica.

1913: L'aula ottogonale delle terme di Diocleziano viene affidata all'Istituto Nazionale di proiezione cinematografiche. Ribattezzata Sala Minerva, ospita spettacoli gratuiti.

1917: Spettacolo di Totò al Teatro Diocleziano, installato nella Sala ottogonale delle terme.

1921: La sala cinematografica della Minerva cessa le proiezioni. La sala ottogonale viene affidata al Ministero della Pubblica istruzione che la usa come deposito.

28/11/1928: Mussolini inaugura il planetario nella sala ottogonale delle Terme di diocleziano.

1936: Demolizione del settore dei Granai annonari di termini realizzati da Paolo V e Gregorio XIII, preservando le mura delle Terme di Diocleziano e ricostruendo la curva di un esedra.

1938: Demolizione del settore dei Granai annonari di termini realizzati da Urbano VIII.

1979: La sala Ottogonale delle terme di Diocleziano cessa le attività didattiche come Planetario e diventa spazio espositivo del Museo nazionale romano.

1992: Gli ambienti dei granai gregoriani divenne la sede della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Roma Tre.

autori

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network