Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ★ ★ ☆ ☆

Data: 1628 / 1664

Cronologia

3/3/1198: Papa Innocenzo III con una bolla condede il complesso di San Giacomo in Settignano al Capitolo di San Pietro.

16/6/1620: Il capitolo vaticano affida il complesso di San Giacomo alla Lungara al Terzo ordine di San Francesco.

15/9/1628: Istituito un nuovo monastero sotto l'invocazione di Santa Maria Maddalena presso la chiesa di San Giacomo alla Lungara. Vi si trasferiscono le suore provenienti dal monastero di Santa Maria Maddalane al Corso, desiderose di seguire una clausura più rigida e quelle provenienti dalla Pia Casa di Santa Chiara.

2/10/1628: Atto notarile del Cardinale Francesco barberini con cui il complesso di San Giacomo alla Lungara viene concessa alle Monache Agostiniane penitenti.

9/4/1636: Posa della prima per la ricostruzione del complesso di San Giacomo alla Lungara.

1798: Il monastero delle Convertite viene chiuso dalle forze di occupazione francesi. Le monache sono state costrette a trasferirsi nel convento di San Giacomo alla Lungara.

/8/1900: La chiesa di San Giacomo alla Lungara, ormai abbandonata e diroccata a causa delle demolizioni necessarie per la costruzione del Lungotevere Farnesina, viene concessa quale filiale della Parrocchia di Santa Dorotea, all'Ordine dei Frati Minori Conventuali.

25/11/1974: Con una scrittura privata, viene stipulato l’accordo tra il Capitolo di San Pietro, la Parrocchia di Santa Dorotea e la Provincia Romana dei Frati Minori Conventuali, con il quale parte del fabbricato del convento di San Giacomo veniva ceduto a questi ultimi.

autori

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network