Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ☆ ☆ ☆ ☆

Cronologia

1818: Charles Andrew Mills e dall'archeologo inglese William Gell aquistano la Villa Stati-Mattei sul Palatino.

1846: Robert Smith, un ex-funzionario della Compagnia delle Indie orientali, acquista Villa Mills. Aggiungere elementi gotici alla villa usando i servizi di un architetto inglese alla moda per creare pinnacoli, merli, cornici e chiostri e anche due pagode cinesi, dipinte di giallo, sopra le terme augustane.

1856: Villa Mills viene acquistata dalle Sorelle della Visitazione, che incaricano Virginio Vespignani di realizzare ampliamenti e adattamenti alla nuova funzione.

1926: Avviata una campagnia di scavi nella Domus Flavia e Augustana portano alla demolizione della Villa Mills, preservando solo il Casino Mattei.

autori

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network