Informazioni storiche

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ★ ☆ ☆ ☆

Data: 1759 

Codice identificativo monumento: 24

Cronologia

1759

Una famiglia di droghieri del ghetto commissiona la costruzione del Tempietto del Carmelo. La cappella viene realizzata per proteggere un'immagine dedicata a S. Maria del Carmine, o del Monte Libano, precedentemente situata all'interno di una nicchia della Casa di Lorenzo Manilio.

1825

Restauro del Tempietto del Carmelo (ricordato nell'iscrizione sull'architrave)

1862

Restauro del Tempietto del Carmelo (ricordato nella lapide all'interno).

1876

Restauro del Tempietto del Carmelo (ricordato nella lapide all'interno).

1892

Il Tempietto del Carmelo, dopo essere stato profanato, viene ristrutturato e restituito al culto.

2005

Si conclusero i lavori di restauro al Tempietto del Carmelo, con una spesa di 97.000.

Descrizione

Sull'architrave l'iscrizione: "Gloria Libani data est ei decor Carmeli et Saron / ∆dificatum piorum elemosynis anno Domini MDCCLIX / iterum restaurata sumptibus ff. Fratellini an. sub. MDCCCXXV"

"A lei Ť data la gloria del Libano e la bellezza del Carmelo e di Saron. Edificato con le elemosine dei pii nell'anno 1759 e successivamente restaurata accollandosene la spesa i Fratellini nel 1825."

Stampe antiche

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network