Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆☆☆★ 1 stella

Data: 1626 / 1665

Cronologia

22/6/1622: Papa Gregorio XV Ludovisi emana la bolla pontificia Inscrutabili Divinae, con cui istituisce la Congregatio de Propaganda Fide, dotandola subito di larghi privilegi e di autonomia finanziaria.

1624: I riformatori Martin de Funes, Juan Bautista Vives y Marja e Giovanni Leonardi: il suo scopo era, da un lato, quello di formare missionari secolari ad gentes e ricondurre alla piena comunione con la sede apostolica romana i cristiani delle chiese protestanti e ortodosse, dall'altro, quello di studiare le lingue e le culture dei popoli del mondo. Il collegio ha sede nel palazzo Ferratini a piazza di Spagna, e la formazione degli studenti è affidata ai chierici regolari teatini.

1/8/1627: Papa Urbano VIII, con la bolla Immortalis Dei Filius, elava il Collegio Missionario di Propaganda Fide al rango di pontificio ateneo, in modo da ottenendo così tutti i privilegi ed esenzioni di cui già godevano l'Archiginnasio di Roma (l'attuale Sapienza) e la facoltà di conferire titoli di dottorato in filosofia e teologia. La sua amministrazione viene affidata a tre canonici delle basiliche patriarcali romane. In onore del pontefice, viene chiamato, Collegio Urbano.

26/1/1871: Prima seduta della Pontifica Accademia di Archeologia al palazzo Propagande.

28/4/1881: Ultima seduta della Pontifica Accademia di Archeologia al palazzo Propagande.

2/11/1926: Il Cardinale Prefetto del Collegio Urbano de Propaganda Fide, W. M. van Rossum acquista l’ospedale di Santa Maria della Pietà sul Gianicolo, in attesa che termino i lavori per realizzare la nuova sede.

Personaggi Realizzatori

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network