Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆☆★ ★ 2 stelle

Data: 1783 / 1786

Cronologia

13/12/1519: Durante l'estrazione di marmi presso il Mausoleo di Augusto, sono scoperti i resti degli obelischi che ornavano l'accesso al sepolcro.

1776: Durante la demolizione dell'Ospedale di San Rocco, viene dissepolto il secondo obelisco del mausoleo di Augusto, precedentemente incastrato nelle fondamenta dell'edificio.

19/8/1783: iniziano i lavori per lo spostamento dei Dioscuri del Quirinale nella nuova collocazione in divergenza.

23/9/1786: Le tre sezioni del secondo Obelisco dell'Augusteo, sono montate presso il basamento realizzato a Piazza del Quirinale.

21/10/1786: Inaugurazione dell'Obelisco del Quirinale.

1798: I giacobini modificano la scritta presente presso la fontana obelisco del Quirinale, vedendo riferimenti a Napoleone. INTER ALEXANDRI MEDIUS QUI MAXIMA SIGNA TESTABOR QUANTO SIT MINOR ILLE PIO (Tra le colossali statue di Alessandro, testimonierò quanto questi sia minore di Pio). Viene modificato in TESATABOR SEXTI GRANDI FACTA PII (testimonierò le grandi glorie di Pio Sesto).

autori

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network