Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ★ ★ ★ ★ ★ 5 stelle

Data: 1583 / 1732

Cronologia

1619: Il rilievo della Lavanda dei piedi di Cristo, realizzato da taddeo landiniper la costruenda cappella Gregoriana della basilica di San Pietro, viene posizionato definitivamente nella sala Regia del Quirinale, sopra la porta della cappella Paolina.

16/6/1633: Il Santo Uffizio, riunito nel Palazzo del Quirinale, condanna Galileo Galilei (reo di sostenere la teoria Copernicana) all'abiura ed al carcere dopo un processo di quattro mesi. La pena viene convertita con l'isolamento forzato a Villa Medici, allora sede dell'ambasciata, dove rimase consegnato fino alla ripartenza per Pisa.

20/1/1720: Giovanni Maria Lancisi muore nel Palazzo del Quirinale.

28/9/1823: Il conclave riunito al Palazzo del Quirinale elegge il cardinale Annibale Francesco Clemente Melchiorre Girolamo Nicola della Genga papa Leone XII.

31/3/1829: Il conclave riunito al Palazzo del Quirinale elegge il cardinale Francesco Saverio Maria Felice Castiglioni papa Pio VIII.

2/2/1831: Il conclave riunito al Palazzo del Quirinale elegge il cardinale Bartolomeo Alberto papa Gregorio XVI.

16/6/1846: Il conclave riunito al Palazzo del Quirinale elegge il cardinale Giovanni Maria Mastai Ferretti papa Pio IX.

15/11/1847: Solennemente inaugurata al Quirinale la Consulta di Stato, istituita da Papa Pio IX sotto la Presidenza del Cardinale Giacomo Antonelli.

16/11/1848: Il popolo assalta il Palazzo del Quirinale. Vengono sparati colpi di fucile ed è colpito a morte il Monsignor Palma, affacciato alla finestra del Palazzo.

24/11/1848: Papa Pio IX fugge da Roma. Travestito da prete in segreto esce dal Quirinale e in carrozza si fa accompagnare davanti alla Chiesa dei Santi Pietro e Marcellino dove lo raggiunge il Conte Carlo Spaur, Ambasciatore di Baviera. Il papa e il cameriere segreto si spostano nella carrozza del conte, che si dirige subito lungo la via Merulana, procedendo verso il Laterano fino alla Porta San Giovanni. Il conte Giraud, grazie alla sua immunità diplomatica, riesce a far passare la carrozza senza controlli.

1854: Sulla torre del Palazzo del Quirinale viene posto un orologio meccanico con le lancette alla romana, realizzato da Mariano Trevellini.

9/11/1870: Il Generale Lamarmora, in nome del Re Vittorio Emanuele, occupa il palazzo del Quirinale.

2/7/1871: Il Re Vittorio Emanuele fa ufficialmente il suo ingresso solenne per insediarsi al Quirinale.

28/2/1878: Primo collegamento telefonico. L'esperimento si svolge tra il Palazzo del Quirinale e l’Ufficio Telegrafico di Tivoli.

17/12/1883: Il Principe Imperiale di Germania Federico Guglielmo di Germania in visita a Roma. Lo accolgono alla Stazione Termini il Re Umberto I, il Principe di Napoli e il Principe Amedeo, i dignitari di corte, i ministri, il Presidente del Senato Tecchio, quello della Camera Farini e l'Ambasciatore di Germania, il Sindaco Torlomia e il Presidente del Consiglio Depretis. Dopo una tappa al palazzo del Quirinale, il pomeriggio si reca al Pantheon ad omaggiare la tomba del Re Vittorio Emanuele II. La sera dopo il pranzo di gala al Quirinale viene organizzata una visita e al Campidoglio dove venne venne effettuata una spettacolare illuminazione con i bengala del Foro Romano.

3/1/1919: Il presidente degli Stati Uniti d'America Woodrow Wilson, giunge a Roma. Sfila in corteo sulle automobili "reali" Fiat al fianco di Vittorio Emanuele III e poi visita il Quirinale, il Vaticano e i principali monumenti.

9/4/1923: Nella Cappella Paolina del Palazzo del Quirinale Matrimonio tra la principessa Iolanda di Savoia (figlia primogenita di Vittorio Emanuele III) e il conte Carlo Calvi di Bergolo al .

8/5/1923: Visita a Roma del Re Giorgio V e la Regina Maria di Gran Bretagna. Viene organizzato un pranzo di gala nel Palazzo del Quirinale.

8/1/1930: Si celebra il matrimonio tra Umberto di Savoia e Maria Josè del Belgio, nella cappella Paolina del Palazzo del Quirinale.

3/5/1938: I giorno di visita di Adolf Hitler a Roma. Il gerarca arriva la sera in treno alla Stazione Ostiense, costruita per l'occasione ma non del tutto terminata. Molti, dei pannelli in marmo, altro non erano che tavole di legno alle quali erano incollate lastre che dovevano ricordare il travertino. Lo accolgono Mussolini, il Re e Galeazzo Ciano. A bordo di un lungo corteo di automobili, parte alla volta del Quirinale dove sarà ospitato nei giorni a seguire.

28/12/1939: Papa Pio XII al Quirinale in visita ai Sovrani d'Italia.

13/6/1946: Re Umberto II lascia Roma per l’esilio in Portogallo.

20/8/1948: In visita lo scià di Persia, primo capo di stato ospite del presidente Einaudi al Quirinale.

1/12/1961: Il vecchio orologio del palazzo del Quirinale viene sostituito da un nuovo modello elettrico comandato dalla forza magnetica.

1/7/1963: Il presidente degli Stati Uniti Kennedy in visita a Roma sbarca a Fiumicino. Dopo gli incontri con il governo, il cerimoniale prevede una cena con ricevimento al Quirinale.

autori

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network