Storia Monumento

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆☆☆★ 1 stella

Data: 1925 

Cronologia

1954: I pezzi della Fontana demolita a Piazza Scossacavalli vengono spostati dal deposito del Lungotevere Aventino e ricollocati nei giardini del vivaio comunale dietro alla Casina Bessarione per un idea di ricomporla a Piazza Nicosia. Non viene trovato il bacino superiore.

21/9/1957: La Fontana di Piazza Scossacavalli, in deposito nei giardini del Casino Bessarione, viene ricostruita dinanzi alla facciata della chiesa di Sant'Andrea della Valle, sostituendo con elementi moderni il bacino superiore disperso.

12/11/2018: La Regione Lazio ha approvato l’ampliamento del Parco dell’Appia Antica, 1213 ettari, pari al 36% in più di territorio protetto: 33 ettari in Area porta San Sebastiano – Centro storico di Roma, dalle parti del quartiere Appio Latino, arrivando a ridosso della Cristoforo Colombo presso le Terme di Caracalla; 59 ettari in area Campo Barbarico – Tor Fiscale – Acquedotti; 05 ettari in area Capannelle – Barbuta fin sotto Ciampino, per arrivare all'Appia Nuova fino all'imbocco per il Grande raccordo anulare; 124 ettari in area Cornacchiole – Fiorano; 955 ettari in area Falcognana, Divino Amore, includendo l'area archeologica di Tellese.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network