Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ☆ ☆ ☆ ☆

Cronologia

1935: In vista della costruzione dei nuovi palazzi del Governatorato presso la nuova Via del Mare, viene demolita la chiesa e l'ospizio di San Galla. La fontana del cortile viene smontata in vista di una sua ricollocazione.

1939: La fontana dell'Ospizio di San Galla viene ricostruita nel giardino di largo Ravizza. A causa dei danni subiti nell'operazione, viene ritoccata la vasca e completamente rifatto (secondo il modello originale e sempre in travertino), il gruppo scultoreo centrale con i delfini.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network