Informazioni storiche

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ★ ☆ ☆ ☆

Codice identificativo monumento: 4010

Cronologia

12/5/1302: Papa Bonifacio VIII, con una bolla pontificia concede a Francesco Caetani i diritti sulla chiesa di San Nicola, eretta all'interno del complesso del Castrum Caetani, sull'Appia antica.

30/1/1588: Il Camerlengo concede licenza di demolizione del Mausoleo di Cecilia Metella al Castrum Caetani.

5/6/1589: Il conservatore Paolo Lancellotti impedisce, con un appassionato discorso in Campidoglio, la revoca del decreto di demolizione dei marmi del mausoleo di Cecilia Metella.

1751: Per la determinazione di un grado del meridiano di Roma, i padri gesuiti Christopher Maire e Ru?er Bošcovi effettuano delle rilevazioni geodetiche usando come caposaldo il monumento di Cecilia Metella sull'Appia antica e la torre di Frattocchie.

1809: Il governo francese, esegue delle rilevazioni geodetiche per verificare la base misurata nel 1751 lungo la stessa via, sempre dal mausoleo di Cecilia Metella alle torre di Frattocchie, dai padri gesuiti Ruggiero Boscovich e Christopher Maire. Gli ingegneri francesi collocano una lapide su due spuntoni metallici (ancora oggi visibili e poco pił in basso del cartiglio).

1814: Sul Mausoleo di Cecilia Metella viene tolta la targa che ricorda le rilevazioni geodetiche francesi del 1809. L'iscrizione verrą ritrovata nel 2011 nei Musei Vaticani.

26/6/2000: Aperture al pubblico di importanti monumenti dell'Appia antica: il Mausoleo di Cecilia Metell, il Castrum Caetani e la Villa dei Quintili.

Stampe antiche

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network