Storia del Monumento

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ★ ★ ★ ★ 4 stelle

Data: 313 / 1854

Cronologia

29/4/801: La città viene colpita da un forte terremoto con l'epicentro a Spoleto. Il “Liber Pontificalis”, nella vita di Leone III, ricorda: “A causa dei nostri peccati, avvenne improvvisamente un terremoto, la chiesa di S. Paolo Apostolo fu scossa dal terremoto e i suoi tetti crollarono."

25/8/846: I Saraceni saccheggiano il Vaticano: le Basiliche di San Paolo e San Pietro vengono depredate.

22/4/1541: Sant'Ignazio con i suoi compagni pronunciano i loro voti solenni nella Basilica di San Paolo Fuori le Mura. Ignazio di Loyola viene eletto all'unanimità Preposto Generale.

15/7/1823: Nella notte un incendio distrugge la Basilica di San Paolo fuori le mura. Il rogo è causato dalla sbadataggine di un uno stagnaio che, dopo aver sistemato le grondaie del tetto della navata centrale della Chiesa, dimentica acceso il fuoco che aveva usato per il lavoro.

9/12/1854: Papa Pio IX consacra la Basilica di San Paolo fuori le Mura, ricostruita dopo l'incendio del 1823.

3/2/1944: Nella notte il fascista Pietro Koch, nonostante l'extraterritorialità della Basilica di San Paolo fuori le mura, fa irruzione e arresta 67 rifugiati.

11/12/2006: Localizzata la Tomba di San Paolo nella basilica fuori le mura. Viene riportato alla luce il sarcofago.

2007: Scavi realizzati dal Pontificio istituto di archeologia cristiana e dai Musei Vaticani alla Basilica di San paolo fuori le mura scoprono i resti di una casa dei poveri del V secolo.

Personaggi collegati

Autori e progettisti

Ordini ed istituzioni

url Condividi pagina Condividi la pagina sui social network


torna ad inizio pagina
torna ad inizio paginahome page trovavisite e passeggiatemeravigliemonumentieventigastronomialinkstradenewscondividi paginaricerca
Info.roma.it è un progetto sostenuto dai soci e dalle Donazioni. Contribuisci al suo sviluppo! Cf 97455510582     Ringraziamenti   Privacy policy

Prenotazione visita guidata