Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆★ ★ ★ 3 stelle

Data: 1423 / 1486

Cronologia

19/4/1408: Alla testa di 12000 uomini e di numerosi fanti, il re napoletano Ladislao d’Angiò si avvia all'assalto di Roma. Durante l'assedio di Ostia, il capitano delle milizie pontificie Paolo Orsini, potendo contare su appena 2000 cavalli e un’esigua quantità di fanti, difende la posizione ai primi assalti. Vonsapevole di non poter ricevere rinforzi, concluso un trattato, consegnando ponti e porte della città in cambio di 28.000 fiorini.

15/9/1557: Inondazione del Tevere che devia il corso del Tevere presso Ostia Antica. 18,90 metri di altezza massima a Ripetta. La dogana pontificia viene spostata dal castello di Giulio II a Ostia Antica (Reso inutilizzabile a questo scopo) a Tor Boacciana. Gravi danni agli edifici dell'Isola Tiberina, dove sono distrutti la faccita e la decorazione pittorica della chiesa di San Bartolomeo.

1878: Viene ospitato nel Castello di Giulio Ii a Ostia, il primo Antiquarium degli scavi ostiensi.

1933: L'Antiquarium degli scavi di ostia antica viene spostato dal Castello di Giulio Ii alla Salaria pontificia all'interno del sito archeologico.

1963: Restauri nel Castello di Giluo II a Ostia. Sono eseguiti ripristini nelle murature del mastio e specie del torrione occidentale e del bastione sud. Viene rifatta la pavimentazione delle terrazze e fissati gli intonaci del cortile. Restaurate le pitture della rampa cordonata, chiudendo con vetrate le arcate dello scalone per proteggere meglio gli affreschi dall'opera degli agenti atmosferici.

14/4/1964: Nel castello di Giulio II ad ostia, al termine dei restauri e in occasione della VII Settimana dei Musei, si inaugura il nuovo Museo della Rocca. L'esposizione, curata da Maria Floriani Squarciapino, viene ospitata nell'appartamento papale del primo piano della Castellania.

2003: Nel Castello di Giulio II a ostia, viene inaugurato il nuovo allestimento museale in alcune sale degli appartamenti papali e del mastio. Viene esposta la parte più significativa della collezione di ceramiche tardo medievali e rinascimentali, provenienti da scavi praticati nel secolo scorso all’interno del castello e del borgo.

23/1/2016: Con decreto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, viene istituito il nuovo Parco Archeologico di Ostia Antica, per gestire, tutelare e valorizzare un territorio che si estende tra il X Municipio di Roma e il Comune di Fiumicino. Ne fanno parte: L'Area archologica di Ostia Antica e il Museo Ostiense; i Porti Imperiali di Claudio e Traiano; la Necropoli di Porto all'Isola Sacra.

autori

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network