Storia Monumento

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆★ ★ ★ 3 stelle

Data: 1888 / 1910

Cronologia

14/3/1888: Il re Umberto I partecipa alla posa della prima pietra del Palazzo di Giustizia ai prati di Castello.

10/5/1889: Nel corso degli scavi effettuati per la costruzione del Palazzo di Giustizia, sono scoperti, a grande profondità, i sarcofagi affiancati di un uomo e di una giovane donna, identificati dalle iscrizioni funerarie con Crepereius Euhodus e Crepereia Tryphaena. Il ritrovamento desta enorme scalpore, poiché il sarcofago della giovane, ancora intatto, conteneva, oltre ai resti mortali della fanciulla, anche il suo corredo funerario, costituito da gioielli d'oro e pietre preziose, da una conocchia d'ambra e da una raffinatissima bambola d’avorio con arti snodabili accompagnata da piccoli oggetti da toeletta.

12/1/1911: Inaugurazione alla presenza del Re d’Italia Vittorio Emanuele III del Palazzo di Giustizia.

Autori e progettisti

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network