Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆☆☆★ 1 stella

Cronologia

25/11/1942: Filippo de Sanctis lascia in testamento all'Ente Comunale Assistenza di Roma la sua proprietÓ composta dalla villa omonima e dal relativo fondo rustico (di 12 ettari).

5/1/1950: Il casale di Villa De Sanctis ed il fondo vengono effettivamente consegnate all'ente comunale, come indicato dal testamento ddell'ultimo proprietario, Filippo de Sanctis. Il Comune rileva che la proprietÓ era stata affittata ad un privato, per cui non pu˛ effettivamente prenderne possesso sino alla scadenza del contratto.

21/3/1981: Il Consiglio Comunale di Roma adotta la Delibera n. 553 per la costituzione del Parco Pubblico Labicano.

22/9/1994: Iniziano le operazioni di sgombero da edifici e materiali che insistevano abusivamente sull'area di Villa De Sanctis, per traformare l'area definitivamente in parco pubblico.

5/11/1994: Il sindaco Rutelli inaugura l'apertura al pubblico dei primi tre ettari del Parco di Villa De Sanctis, corrispondente alla zona situata tra via Casilina angolo via dei Gordiani.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network