Storia Monumento

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Valutazione: ☆☆★ ★ ★ 3 stelle

Data: 204 

Cronologia

204: La corporazione degli argentari realizza un arco in onore di Settimio Severo presso il Velabro.

Descrizione

Realizzato dai banchieri e i commercianti boari all'imperatore Settimio Severo e Caracalla, al cesare Geta, a Giulia Domna (moglie di Settimio Severo) e a Fulvia Plautilla (moglie di Caracalla).

Interni

Dalle iscrizioni furono in seguito abrasi i nomi di Plautilla (esiliata nel 205 e uccisa nel 211) e di Geta (ucciso nel 212), dopo essere stata decretata la loro damnatio memoriae: IMP. CAES. L. SEPTIMIO. SEVERO. PIO. PERTINACI. AVG. ARABIC. ADIABENIC. PARTH. MAX. FORTISSIMO. FELICISSIMO PONTIF. MAX. TRIB. POTEST. XII. IMP. XI. COS. III. PATRI. PATRIAE. ET IMP. CAES. M. AVRELIO. ANTONINO. PIO. FELICI. AVG. TRIB. POTEST. VII. COS. III. P.P. PROCOS. FORTISSIMO. FELICISSIMOQVE. PRINCIPI. ET IVLIAE. AVG. MATRI. AVG. N. ET. CASTRORVM. ET. SENATVS. ET. PATRIAE. ET. IMP. CAES. M. AVRELI. ANTONINI. PII. FELICIS. AVG PARTHICI MAXIMI BRITTANICI MAXIMI ARGENTARI. ET. NEGOTIANTES. BOARI. HVIVS. LOCI QVI INVEHENT DEVOTI. NVMINI. EORVM

Stampe antiche

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network