Informazioni storiche

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ★ ☆ ☆ ☆

Codice identificativo monumento: 609

Cronologia

1838

Intervento di demolizione alla Porta Maggiore delle strutture onoriane. Posizionata una targa in memoria dei lavori. I marmi della porta onoriana vengono preservati adossati alle mura. Viene scoperto, inglobato nella torre cilindrica tra i due archi, il sepolcro di M. Virgilio Eurisace, fornaio (probabilmente un liberto arricchito), e di sua moglie Atistia, databile intorno al 30 a.C..

Descrizione

L'epigrafe ripetuta quasi uguale sui tre lati ricorda:

Est hoc monimentum Marcei Vergilei Eurysacis pistoris, redemptoris, apparet[oris]

Questo sepolcro appartiene a Marco Virgilio Eurisace, fornaio, appaltatore, apparitore

Stampe antiche

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network