Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ★ ☆ ☆ ☆

Cronologia

1911: A Castel Sant'Angelo si svolgono le Mostre Retrospettive dell'Esposizione Universale. Come spazio espositivo sono utilizzate le Casermette e un padiglione costruito nello slargo libero accanto al Palazzaccio. Sul bastione ovest viene allestito un Padiglione per i Congressi. Tra l'esposizioni, la ricostruzione di una farmacia del XVII secolo e di un laboratorio alchemico con una sezione dedicata alla storia della medicina, che alla fine della fiera saranno il nucleo di un nuovo Museo di Storia dell'Arte Sanitaria.

1920: Nasce l’Istituto per il Museo Storico dell’Arte Sanitaria.

1929: Il Pio Istituto Santo Spirito concede l’ex corsia Alessandrina all'Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria per alloggiare le collezioni, integrate con materiali provenienti dalla Mostra del 1911 e con altre collezioni aggiuntesi in seguito.

1934: L'Istituto per il Museo Storico dell’Arte Sanitaria si trasforma in Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria con lo scopo di promuovere studi storico-medici e soprattutto dare vita a un Museo.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network