Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ★ ★ ★ ★

Data: 1561 / 1565

Cronologia

21/5/1656: Per contenere la peste, la Congregazione di Sanitą ordina di chiudere le Porte della cittą, lasciandone aperte solo otto (San Giovanni, San paolo, San Pancrazio, Pia, Popolo, Angelica, Cavalleggeri e Pinciana). Controllate da un gentiluomo e da un cardinale, hanno l'ordine di registrare gli ingressi e chiudere l'accesso all'avvenire dell'Ave Maria.

1/10/1846: Papa Pio IX decreta il passaggio delle Mura Aureliane al Comune di Roma.

20/9/1870: Alle 5 del mattino inizia l'attacco alla cittą da parte delle truppe piemontesi. Il cannoneggiamento delle mura inizia a Porta San Giovanni, seguito dai Tre Archi di Porta San Lorenzo e da Porta Maggiore. Dopo cinque ore di cannoneggiamento su un altura nei pressi della vigna Capizucchi a via Nomentana, le truppe piemontesi agli ordini del Generale Cadorna riescono ad aprire una breccia nelle mura tra Porta Pia e Porta Salaria, entrando nella cittą. Nello scontro cadono 49 soldati Italiani e 19 Pontifici. Gli Zuavi prigionieri sono concentrati a Piazza Colonna.

23/12/1900: Regio decreto 443 che stabilisce il passaggio della gestione delle Mura Aureliane dal demanio dello Stato al Comune di Roma.

15/5/1911: La III edizione del Giro d'Italia di ciclismo parte presso il Piazzale di Porta Pia.

autori

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network