Informazioni generali

Informazioni storiche artistiche sul monumento

★ ☆ ☆ ☆ ☆

Data: 1872 

Cronologia

5/7/1872: Decreto concesso dalla Giunta Municipale per la costruzione di un edificio per uffici.

1873: Verbale di presa di possesso dell’immobile per la chiusura dei lavori della Giunta Liquidatricedell’Asse Ecclesiastico di Roma.

24/8/1875: Verbale di cessione e consegna al comune di Roma di una porzione del convento degli Agostiniani Scalzi da parte della Giunta Liquidatrice dell’Asse Ecclesiastico di Roma.

1886: Verbale di consegna al comune di Roma, dell'affitto dei piani terra e primo dell'ex convento di Gesù e Maria per farne la sede della scuola di Arti ornamentali.

1887: Lavori strutturali alla scuola di Arti ornamentali.

2/9/1888: Atto di cessione al comune di Roma dal Demanio dello Stato Fondo per il Culto.

/11/1907: Lavori di consolidamento statico.

1961: Realizzazione della cabina elettrica nel giardino della scuola di Arti ornamentali.

1964: Lavori di consolidamento statico alla scuola di Arti ornamentali.

Descrizione

L’edificio delle Arti Ornamentali è stato costruito in seguito al decreto emesso il 5 luglio 1872 dalla Giunta Municipale, per ospitare ai piani terra e primo gli uffici della Giunta Liquidatrice dell’Asse Ecclesiastico, e al secondo uffici privati.

Del 1888 è l’atto di cessione al comune di Roma del Demanio dello Stato Fondo per il Culto.

Nel novembre del 1887, l’edificio è stato destinato alla scuola delle Arti Ornamentali, di avviamento alle arti tecniche che era stata istituita da appena due anni e che occupavadei locali in via San Sebastianello.

url Condividi pagina

Condividi la pagina sui social network