Storia del Monumento

Informazioni storiche artistiche sul monumento

Cronologia

29/6/1954: Porta san Paolo diventa la sede del nuovo Museo della via Ostiense, costituito per illustrare la topografia del territorio compreso tra Roma ed Ostia

Descrizione

Il museo nasce illustrare la topografia del territorio compreso tra Roma ed Ostia che, per l’appunto, in età romana era scandito dall'importante asse stradale della via Ostiense. Conserva materiali provenienti da tale zona tra cui vanno segnalati tre arcosoli dipinti provenienti da una tomba del III sec.d.C. presso la Basilica di S. Paolo e numerosi calchi di iscrizioni e cippi funerari. Al primo livello dei due torrioni sono esposti due importanti plastici, eseguiti da Italo Gismondi, che rappresentano l'antica città di Ostia e il complesso dei porti imperiali di Claudio e Traiano. Nella torre orientale vi sono resti di affreschi databili tra la fine del XIII e gli inizi del XIV sec. che decoravano una cappella in cui si riuniva una comunità bizantina.

Personaggi collegati

Artisti e Opere ospitate

url Condividi pagina Condividi la pagina sui social network


torna ad inizio pagina
torna ad inizio paginahome page trovavisite e passeggiatemeravigliemonumentieventigastronomialinkstradenewscondividi paginaricerca
Info.roma.it è un progetto sostenuto dai soci e dalle Donazioni. Contribuisci al suo sviluppo!    Ringraziamenti   Privacy policy

Prenotazione visita guidata